Madeira, conosciuta anche con il soprannome di Hawaii d’Europa, sta diventando una meta sempre più amata e popolare tra i viaggiatori italiani e organizzare una vacanza sull’isola è un sogno per molti. Io sono rimasta davvero sorpresa dalla bellezza di questo arcipelago e ti consiglio di visitarlo al più presto, prima che venga preso d’assalto dal turismo di massa! Una delle prime domande che ci si pone, quando si organizza un viaggio sull’isola, è sicuramente: come arrivare a Madeira? La risposta non è così scontata, perché i collegamenti dall’Italia in questo momento sono davvero pochi, ma se continui a leggere troverai tutte le informazioni su come raggiungere Madeira (con una piccola chicca alla fine)!

Dove si trova Madeira

Facciamo una piccola premessa geografica! Madeira è in realtà un arcipelago che prende appunto il nome dalla sua isola maggiore, situato nell’oceano Atlantico, a circa 550 km a ovest delle coste del Marocco. Dal punto di vista politico l’arcipelago appartiene al Portogallo ed è ben collegato per via aerea dai principali aeroporti portoghesi come Lisbona o Porto.

Sebbene l’arcipelago sia composto da sette isole, solo due sono abitate: Madeira e Porto Santo, e solo queste ultime sono raggiungibili per via aerea.

Carta geografica arcipelago di Madeira

Carta geografica arcipelago di Madeira

Come arrivare a Madeira

Il modo migliore per raggiungere l’isola di Madeira è ovviamente per via aerea. L’isola è ben collegata con il continente, infatti, verso l’aeroporto di Funchal partono quotidianamente voli dalle principali città portoghesi operati da diverse compagnie come la nazionale TAP Portugal o la low cost EasyJet. Da Lisbona e da Porto partono voli diretti anche per la piccola isola di Porto Santo.

Dall’Italia, ad oggi, esiste un solo volo diretto per Madeira che è operato dalla compagnia WizzAir e parte da Roma Fiumicino nelle giornate di giovedì e domenica. (Esisteva anche un volo da Milano di Ryanair ma attualmente questa tratta è stata sospesa). Il fatto che il volo parta solo da Roma, in due giornate fisse, può essere piuttosto limitante, per cui ti consiglio di considerare l’idea di fare scalo a Lisbona. Lo scalo nella capitale portoghese può essere un’ottima scusa per aggiungere un paio di giorni al viaggio e regalarsi un soggiorno in questa affascinante città! Se vuoi saperne di più su Lisbona, qui trovi il mio articolo:

Il volo diretto da Roma a Madeira dura circa 4 ore e 15 minuti, per il diretto da Lisbona invece considera circa 1 ora e 40 minuti.

Per completezza di informazioni tieni presente che esistono voli diretti o con scalo per Madeira dalle principali capitali europee ma a livello di prezzi e tempi, lo scalo a Lisbona è solitamente il più favorevole.

Aeroporto di Madeira - Photo by Frank Nürnberger on Pixabay

Aeroporto di Madeira - Photo by Frank Nürnberger on Pixabay

Aeroporto di Madeira di notte

Aeroporto di Madeira di notte

L’aereo comunque non è l’unico modo per arrivare a Madeira, l’isola infatti viene raggiunta anche da diverse navi da crociera provenienti dal Mediterraneo che comprendono l’isola dell’eterna primavera nei loro itinerari e fanno tappa a Funchal. In questo caso ovviamente, i tempi a disposizione per godersi le bellezze dell’isola sono estremamente limitati.

Se desideri saperne di più sull’isola di Madeira ti consiglio di leggere:

Come spostarsi dall’aeroporto di Madeira

L’aeroporto di Madeira si trova a Santa Cruz, a 19 km da Funchal, la capitale, e per raggiungerla hai diverse opzioni. Per arrivare a Funchal potrai infatti scegliere tra:

- Aerobus, un servizio di autobus che connette l’aeroporto a Praia Formosa a Funchal e che fa fermate nelle vicinanze di diversi hotel. Il servizio costa 6€.  Considera circa 40-45 minuti. Qui il sito ufficiale della compagnia.

- taxi, ne troverai molti fuori dall’aeroporto, una corsa verso la capitale costa in media 30€ con un sovrapprezzo del 20% la notte e i festivi (i prezzi ovviamente possono variare). In genere ogni bagaglio è soggetto a una tariffa di 1,50€ a valigia. Considera circa 20 minuti

- transfer privati, come questo, molto comodi perché possono essere prenotati in anticipo ed eventualmente condivisi, riducendo i prezzi rispetto al taxi

- autonoleggio, l’opzione migliore se hai deciso di noleggiare un’auto per spostarti in autonomia per l’isola (cosa decisamente consigliata). Agli arrivi troverai diverse società di autonoleggio come Avis, Budget, Hertz ed Europcar.

Aeroporto di Madeira - Photo by Bechir Kaddech on Unsplash

Aeroporto di Madeira - Photo by Bechir Kaddech on Unsplash

In questo modo potrai scegliere il tipo di trasferimento che ti è più congeniale per raggiungere il tuo alloggio a Madeira! E se ancora non hai prenotato il tuo hotel ti consiglio di farlo al più presto per non perdere le strutture migliori, qui potrai trovare delle ottime offerte!

Ti racconto una curiosità sull’aeroporto di Madeira che forse non conosci

A proposito dell’aeroporto di Madeira, ti racconto una piccola curiosità: l’aeroporto internazionale di Madeira (oggi intitolato al famoso calciatore Cristiano Ronaldo, originario dell’isola) è annoverato tra gli aeroporti più pericolosi del mondo. Questo dipende dal fatto che sorge su uno stretto lembo di terra, incastrato tra l’oceano Atlantico e i rilievi montuosi dell’isola. La conformazione del territorio fa sì che possano manifestarsi correnti d’aria piuttosto forti e improvvise, tali da creare notevoli problemi in fase di atterraggio.

Questo, insieme a una pista relativamente corta e con il termine a picco sul mare, ha portato nel corso degli anni al verificarsi di alcuni tragici incidenti, in particolar modo tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80. Da qui la fama di aeroporto pericoloso. Fortunatamente nel corso degli anni, il problema principale è stato risolto in seguito al notevole allungamento della pista di atterraggio che oggi si snoda in parte sul mare grazie alla costruzione di uno scenografico ponte in cemento armato sorretto da 180 pilastri che poggiano sul fondo dell’oceano. Il problema delle correnti d’aria trasversali comunque rimane, e gli atterraggi possono essere piuttosto turbolenti.

La pista dell'aeroporto di Madeira - Photo on Canva

La pista dell'aeroporto di Madeira - Photo on Canva

Vista dei piloni che sorreggono parte della pista di atterraggio dell'aeroporto di Madeira - Photo on Canva

Vista dei piloni che sorreggono parte della pista di atterraggio dell'aeroporto di Madeira - Photo on Canva

Punti panoramici dove osservare gli aerei partire e decollare a Madeira

L’isola di Madeira è famosa in tutto il mondo per i suoi magnifici punti panoramici, e non potevano mancare quelli con vista aeroporto! Come ti dicevo nel paragrafo precedente, la pista dell’aeroporto di Madeira che si protende sul mare è davvero spettacolare ed è emozionante assistere al decollo o all’atterraggio degli aerei che raggiungono l’isola. Potrai ammirare questo insolito spettacolo dalla terrazza che si trova all’ultimo piano dell’aeroporto, sulla zona dei gate oppure da alcune postazioni nelle vicinanze.

Ti segnalo

• Miradouro do Rosário che si trova a Santa Cruz sulla vecchia strada regionale 101

• Madeira Airport Spotting

• Airport Viewpoint

(per le indicazioni degli ultimi due spot ti basterà inserire i nomi su Google Maps e troverai le coordinate precise per raggiungerli!)

Vista dell'atterraggio di un aereo all'aeroporto di Madeira - Photo on Canva

Vista dell'atterraggio di un aereo all'aeroporto di Madeira - Photo on Canva

Vista panoramica dell'aeroporto di Madeira - Photo on Canva

Vista panoramica dell'aeroporto di Madeira - Photo on Canva

Come ti avevo promesso all’inizio di questo articolo su come raggiungere Madeira, ecco una piccola chicca: dal finestrino del tuo aereo potrai ammirare uno dei panorami più incredibili dell’isola, ma fai attenzione a scegliere bene i posti! All’andata (quindi durante l’atterraggio) sono meglio i posti sulla destra, mentre al ritorno (quindi durante il decollo), meglio quelli a sinistra!

Ora non dovrai fare altro che prenotare il tuo biglietto aereo per la splendida isola di Madeira!

Se questo articolo ti è stato utile, fammelo sapere con un commento e non dimenticare di seguirmi anche su Instagram e Facebook per altri consigli di viaggio!

∗ in questo articolo troverai link affiliati GetYourGuide e Booking, significa che, se deciderai di fare una prenotazione, io riceverò una piccola commissione. Il prezzo per te sarà sempre lo stesso ma mi aiuterai a sostenere questo blog e potrò continuare a creare contenuti di qualità.

Grazie per il tuo supporto