Lisbona è una delle più affascinanti capitali d’Europa ed è la destinazione ideale per trascorrere qualche giorno di vacanza! Se vuoi concederti una pausa dalla quotidianità allora un weekend a Lisbona è quello che fa per te! Lisbona è una città poetica, che mi ha colpita per la sua atmosfera romantica e senza tempo, a tratti vivace e malinconica, uno di quei luoghi che sembrano esistere solo nelle cartoline. E invece è reale! Quindi, se stai pensando di organizzare un fine settimana a Lisbona, ti trovi nel posto giusto e ti consiglio di continuare a leggere perché troverai molte informazioni su quali sono i luoghi più importanti e famosi da vedere nella capitale portoghese!

Panorama di Lisbona - Photo by André Lergier on Unsplash

Panorama di Lisbona - Photo by André Lergier on Unsplash

Cosa vedere in un weekend a Lisbona

Lisbona è una città che ha davvero molto da offrire ai visitatori e servirebbe parecchio tempo per scoprire tutte le meraviglie che racchiude, ma un weekend è comunque sufficiente per riempirsi gli occhi della sua bellezza e lasciarsi incantare dalla sua magia. Se è il tuo primo viaggio ti consiglio di dedicarti a quelli che sono i grandi classici della città, ossia le attrazioni turistiche, i quartieri e i monumenti che hanno reso la Lisbona famosa in tutto il mondo! In un weekend, con un po' di organizzazione, riuscirai ad ammirare le principali bellezze di Lisbona, e per facilitarti il compito le troverai descritte nei prossimi paragrafi! Per comodità ho inserito anche prezzi e orari di apertura.

Conviene fare la Lisboa Card per un weekend a Lisbona?

Se deciderai di trascorrere un weekend a Lisbona, la Lisboa Card può essere una buona soluzione per ottimizzare gli spostamenti e risparmiare. Ma di cosa si tratta? La Lisboa Card è un pass turistico che permette di accedere illimitatamente alla rete del trasporto pubblico di Lisbona: autobus, metro, tram e ascensori pubblici. È decisamente comodo ritirarla direttamente all’uscita dell'aeroporto di Lisbona e utilizzarla subito per raggiungere il centro città.

La tessera ti consentirà anche di accedere in maniera completamente gratuita a 35 monumenti di Lisbona e di avere uno sconto sul biglietto di molte altre attrazioni e tour. La sua durata è variabile e potrai scegliere quella di 24 - 48 o 72 ore, ricorda che viene attivata solo una volta ritirata dai luoghi di emissione, altrimenti rimane valida 1 anno dopo l’acquisto (comodo se i tuoi piani di viaggio dovessero cambiare). Tieni presente che è personale e che consente un unico accesso per ogni monumento/attrazione inclusa. In conclusione, la Lisboa Card è senza dubbio un ottimo modo per risparmiare e se desideri acquistarla la trovi qui.

Ecco ora tutti i luoghi da vedere e le esperienze da provare durante un weekend a Lisbona!

I famosi tram di Lisbona

I famosi tram di Lisbona

La Torre de Belém a Lisbona

La Torre de Belém a Lisbona

Miradouro de Santa Luzia

Il miradouro de Santa Luzia è indubbiamente uno dei punti panoramici più famosi della città e, a mio parere, anche uno dei più belli! Da questa splendida terrazza potrai godere di una vista spettacolare che spazia sui tetti rossi delle case del quartiere Alfama, giù fino al fiume Tago. Il tutto circondato da una cornice davvero meravigliosa poiché la terrazza è sormontata da un pergolato coperto da rampicanti e fiori colorati e le sue pareti sono tappezzate da azulejus (le famose piastrelle portoghesi bianche e blu). Per una vista sensazionale e senza tanti turisti intorno ti consiglio di arrivare al mattino presto e ti troverai di fronte a una vera e propria cartolina!

Il miradouro de Santa Luzia a Lisbona

Il miradouro de Santa Luzia a Lisbona

La vista dal miradouro de Santa Luzia a Lisbona

La vista dal miradouro de Santa Luzia a Lisbona

Castelo de São Jorge

Sul colle più alto di Lisbona sorge il Castelo de São Jorge, una fortezza costruita nella metà del XI secolo che domina tutta la città. Le mura del castello sono circondate dal Jardim do Castelo, uno splendido parco dove è un vero piacere passeggiare all’ombra degli alberi prima di entrare nella struttura fortificata vera e propria. Nel parco vivono tanti pavoni, da ammirare ma a cui è severamente vietato dare da mangiare, ricordalo! Una volta all’interno del castello è possibile raggiungere i bastioni e affacciarsi alle merlature da cui godere della vista più grandiosa di tutta Lisbona. Lo sguardo si apre sui tetti della città, sui suoi monumenti più famosi, fino a raggiungere il ponte Vasco de Gama (il ponte più lungo d’Europa).

  • Il Castelo de São Jorge è aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 21:00 da marzo a ottobre e dalle 9:00 alle 18:00 da novembre a febbraio, con l’ultima visita 30 minuti prima dell’orario di chiusura. I giorni di chiusura sono: il 1° gennaio, il 1° maggio e il 24, 25 e 31 dicembre.
  • Il biglietto d’ingresso al Castelo de São Jorge costa 15€ per gli adulti, 7.5€ dai 13 ai 25 anni ed è gratuito sotto i 12 anni (non è incluso nel Lisboa Pass).

 

Se non vuoi fare fila alla biglietteria ti consiglio di acquistare online il biglietto prioritario che comprende anche un breve tour iniziale di 15 minuti, lo trovi qui.

Castelo de São Jorge a Lisbona

Castelo de São Jorge a Lisbona

Il Jardim do Castelo a Lisbona

Il Jardim do Castelo a Lisbona

Tram 28

Se dico Lisbona, una delle prime cose che ti verrà in mente saranno sicuramente i tram arancioni che passano sferragliando per le vie della città. E i più iconici di tutti sono i tram della linea numero 28. Salire su uno di questi tram d’epoca è un viaggio dentro il viaggio, che ti riporterà indietro nel tempo e che ti consentirà di ammirare la città da un’angolazione molto particolare! I tram della linea 28 sono così apprezzati perché attraversano alcuni dei quartieri più famosi di Lisbona e in poco tempo ti accompagneranno in un vero e proprio mini tour della capitale portoghese. Questo può essere molto utile soprattutto per chi decide di trascorrere un weekend a Lisbona e non ha molti giorni a disposizione.

Il tram della linea 28 fa la spola da Martim Moniz a Campo Ourique e attraversa i quartieri di Estrela, Bairro Alto, Chiado, Baixa e Alfama e durante il tragitto potrai ammirare alcuni dei monumenti e dei luoghi più famosi di Lisbona, tra cui ti segnalo: il Monastero Sao Vicente de Fora, la Sé, Praça Luis de Camōes e la Basilica de Estrela. Pensa che sono ancora in uso proprio perché solo questa tipologia di mezzi riesce ad attraversare gli strettissimi vicoli della città e inerpicarsi su salite a dir poco ripide. Per evitare le lunghe file che si creano per salire sul tram 28 ti consiglio di salire ad uno dei due capolinea e se possibile di farlo al mattino presto quando ancora ci sono meno turisti in giro!

  • Il biglietto può essere acquistato a bordo e ha un costo di 3€ (è compreso nella Lisboa Card).
L'iconico tram 28 a Lisbona

L'iconico tram 28 a Lisbona

La Sé di Lisbona, lungo il percorso del tram 28

La Sé di Lisbona, lungo il percorso del tram 28

Monastero di São Vicente de Fora

Il monastero di São Vicente de Fora è senza dubbio uno dei più grandiosi edifici religiosi della capitale. Si tratta di uno splendido esempio di stile manierista e deve il suo nome al fatto che, quando fu costruito tra il 1582 e il 1627, si trovava al di fuori delle mura cittadine, mentre oggigiorno la struttura è stata completamente inglobata all’interno della città. Sebbene non sia così famoso come altri monumenti a Lisbona, merita assolutamente di essere visto. Il monastero di São Vicente de Fora è davvero un’opera maestosa, che nasconde al suo interno numerosi chiostri rivestiti da splendidi azulejos, la maggior parte dei quali raccontano la storia della Lisbona del XVII secolo. Il contrasto tra le pareti bianche del monastero, le piastrelle azzurre, il fucsia delle bouganville e il blu del cielo ti lascerà senza parole, ma se vuoi davvero rimanere senza fiato, allora sali sul tetto dove potrai ammirare una vista sensazionale sulla città!

  • Il monastero di São Vicente de Fora è aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00 (ultimo ingresso alle 17:00) tranne queste giornate: 1° gennaio, venerdì/domenica di Pasqua, 1° maggio, 24 - 25 - 31 dicembre.
  • Il biglietto costa 8€ per gli adulti, 4€ per i ragazzi fino a 25 anni ed è gratis sotto i 12 anni.

 

Ti segnalo che dietro al monastero, nella piazza di campo Santa Chiara, ogni martedì e sabato si tiene la Feira da Ladra, il mercatino delle pulci più famoso di Lisbona.

Il Monastero di São Vicente de Fora a Lisbona

Il Monastero di São Vicente de Fora a Lisbona

Il panorama dal Monastero di São Vicente de Fora a Lisbona

Il panorama dal Monastero di São Vicente de Fora a Lisbona

Convento do Carmo

Il convento do Carmo è senza ombra di dubbio uno dei monumenti più affascinanti di tutta Lisbona e la sua storia lo ha reso uno dei simboli della città. Si tratta infatti delle rovine della più grande chiesa gotica della capitale portoghese, che venne distrutta dal terribile terremoto del 1755, quando Lisbona fu rasa al suolo. Negli anni successivi iniziarono i lavori per la ricostruzione ma non furono mai portati a termine e oggi possiamo ammirare i resti di questa … rovina. All’interno della chiesa non c’è molto da vedere ma quello che impressiona è la sua struttura, con file di contrafforti e archi che si succedono svettando verso l’alto sorreggendo null’altro che il cielo. Il convento do Carmo è infatti noto anche con il nome di “chiesa senza soffitto” proprio perché la struttura è completamente a cielo aperto e qui sta il suo enorme fascino. Percorrere le grandi navate in una giornata limpida, quando sulla testa si ha solo l’azzurro intenso del cielo è un’esperienza indimenticabile. Annesso al convento do Carmo si trova il Museo Archeologico do Carmo (MAC) dove sono conservati interessanti reperti archeologici.

  • Il biglietto d’ingresso al Convento do Carmo e al Museo costa 7€ (prezzo scontato a 5€ con la Lisboa Card).
  • È aperto dal lunedì al sabato, dalle 10:00 alle 18:00 (da novembre ad aprile) e dalle 10:00 alle 19:00 (da maggio a ottobre); l’ultimo ingresso è 20 minuti prima della chiusura. Chiuso tutti i lunedì, il 1° gennaio, il, 1° maggio, e il 25 dicembre.
Convento do Carmo a Lisbona

Convento do Carmo a Lisbona

Convento do Carmo a Lisbona

Convento do Carmo a Lisbona

Igreja da Graça

La Igreja da Graça, originariamente costruita nel 1291 e poi ristrutturata dopo il terremoto del 1755, viene considerata una delle chiese più belle di Lisbona. Oltre al pregio architettonico e decorativo, la Igreja da Graça è molto apprezzata dai turisti perché si trova in uno dei punti panoramici più sensazionali della città e dal 2023 è possibile ammirarlo accedendo alla sua terrazza. Ti segnalo che dal 2017, l’annesso convento, ospita delle mostre temporanee piuttosto interessanti.

  • L’ingresso è consentito tutti i giorni dalle 9:00 alle 18:00 da novembre ad aprile, e dalle 9:00 alle 19:00 da maggio a ottobre.
  • Se si desidera accedere alla terrazza il biglietto costa 5€ (comprende una consumazione, l'accesso al coro maggiore, al chiostro superiore e all'area espositiva della chiesa)
Miradouro da Graça a Lisbona

Miradouro da Graça a Lisbona

Interni della Igreja da Graça a Lisbona

Interni della Igreja da Graça a Lisbona

Elevador de Santa Justa

Questo bizzarro ascensore, costruito alla fine del XIX secolo, collega il quartiere Baixa al Chiado, e salirci è uno dei grandi classici di Lisbona. La struttura esterna è in ferro battuto con decorazioni in stile neogotico, mentre le cabine sono rivestite da pannelli di legno. In cima alla torre, a 45 metri di altezza, troverai uno splendido punto panoramico che dà sulla Baixa, sul fiume Tago e sulle scenografiche rovine del Convento do Carmo. Inutile dire che al calar della sera, quando le luci della città si accendono, è romanticismo allo stato puro! Purtroppo però, molto spesso, la fila per salire sull’Elevador de Santa Justa è piuttosto lunga, soprattutto prima del tramonto.

  • Il prezzo della corsa è di 5.30€ (essendo parte del servizio di trasporto pubblico è compreso nella Lisboa Card).

Elevador da Bica

L’Elevador da Bica è probabilmente la funicolare più fotografata di tutta Lisbona, questo grazie al magnifico contesto in cui è inserita. La funicolare, infatti, si arrampica su una ripida salita, incastonata tra le tipiche case colorate della città con lo scintillio del fiume Tago sullo sfondo. Questa popolarità l’ha resa anche “un’attrazione” piuttosto affollata e potrai trovare una lunga fila per salire sull’elevador. La funicolare conduce al Bairro Alto e la corsa dura pochissimi minuti; se vuoi puoi salire anche a piedi ma tieni presente che la salita è abbastanza ripida e soprattutto nelle giornate più calde potrebbe risultare un po' faticosa. L’elevador da Bica è stato dichiarato monumento nazionale nel 2002. Purtroppo, alcune carrozze di questa linea sono deturpate da grandi graffiti.

  • Il biglietto può essere acquistato a bordo e costa 3,80 € andata e ritorno (anche in questo caso è compreso nella Lisboa Card).
Elevador de Santa Justa a Lisbona

Elevador de Santa Justa a Lisbona

Elevador da Bica a Lisbona - Photo on Canva

Elevador da Bica a Lisbona - Photo on Canva

Praça do Comércio

Praça do Comércio è una delle piazze più famose d’Europa e uno dei luoghi simbolo di Lisbona. Situata nel quartiere Baixa, fu costruita dopo che il terremoto del 1755 distrusse Lisbona e rappresenta l’ingresso ideale alla città. Attraversando l’imponente arco da Rua Augusta si accede all’omonima via, una delle più importanti della capitale portoghese. La piazza, affacciata sulla sponda del fiume Tago, è a dir poco monumentale ma, se deciderai di visitarla alla luce del tramonto, ti stupirà con la sua atmosfera romantica. Al centro della piazza troverai una grande statua equestre in bronzo, che raffigura re José I a cavallo. Se desideri ammirare la piazza da un punto privilegiato allora ti consiglio di salire sul belvedere posto in cima all’arco da Rua Augusta (costo 3.50 €, gratuito con Lisboa Card)

Praça do Comércio a Lisbona

Praça do Comércio a Lisbona

Particolare dell'arco da Rua Augusta a Lisbona

Particolare dell'arco da Rua Augusta a Lisbona

Basílica da Estrela

La Basílica da Estrela è una chiesa neoclassica del XVIII secolo che merita senz’altro una visita. L’imponente cupola bianca e le torri campanarie gemelle sono subito riconoscibili nel profilo della città e gli interni, riccamente decorati con marmi policromatici, regalano uno splendido colpo d’occhio. Ti segnalo che all’interno si trova un magnifico presepe, composto da 500 personaggi in sughero e terracotta, e che è possibile salire i 114 gradini che portano alla cupola, da cui ammirare il panorama circostante. La Basílica da Estrela si trova lungo il percorso del tram 28, e sul lato della strada opposto alla chiesa è ubicato il Jardim da Estrela, uno dei parchi più piacevoli di Lisbona.

  • L’ingresso alla basilica è gratuito ma se desideri ammirare il presepe dovrai pagare un biglietto che costa 2€, l’accesso alla cupola invece costa 5€ (non sono inclusi nella Lisboa Card)
La Basílica da Estrela a Lisbona

La Basílica da Estrela a Lisbona

Monastero dos Jerónimos

Il Monastero dos Jerónimos, riconosciuto Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO dal 1983, è con molta probabilità il monumento più famoso della città e per questo non dovresti perderlo durante il tuo weekend a Lisbona. Splendido esempio dello stile manuelino, mescola elementi rinascimentali e gotici in un’opera davvero sontuosa. Realizzato nel 1502 per volontà del Re Don Manuel I, è stato costruito per celebrare le grandi imprese marinaresche di eroi come Vasco da Gama ed è per l’appunto dedicato a San Geronimo, protettore dei marinai. Già dall’esterno si mostra in tutta la sua magnificenza ma ti suggerisco di non perdere gli interni, il chiostro del monastero poi è veramente favoloso.

  • Il Monastero dos Jerónimos è aperto dal martedì alla domenica, dalle 9:30 alle 18:00 (la biglietteria chiude alle 17:00 e l’ultimo ingresso è previsto per le 17:30). È chiuso il lunedì, il 1° gennaio, il giorno di Pasqua, il 1° maggio, il 13 giugno e il 25 dicembre.
  • Il biglietto costa 12€, gratuito sotto i 12 anni (gratuito anche con Lisboa Card)
Monastero dos Jerónimos a Lisbona

Monastero dos Jerónimos a Lisbona

La magnificenza del Monastero dos Jerónimos

La magnificenza del Monastero dos Jerónimos

Monumento alle Scoperte

A pochi passi dal Monastero dos Jerónimos, direttamente sulla sponda del fiume Tago, si trova il Monumento alle Scoperte o Padrão dos Descobrimentos. Costruito inizialmente nel 1940 con materiali deperibili in occasione dell’Esposizione Mondiale Portoghese, venne poi ricostruito nel 1960 per celebrare i 500 anni dalla morte di Enrico il Navigatore e commemorare le imprese dei grandi navigatori portoghesi realizzate fra il XV e il XVI secolo. Il monumento in pietra, alto 56 metri, raffigura una tipica caravella e reca scolpite le immagini dei principali protagonisti di quest’epoca. Sul pavimento di fronte al monumento sono riprodotte una gigantesca rosa dei venti e le principali rotte tracciate dai navigatori portoghesi. Per ammirarla al meglio però è necessario salire sulla sommità del monumento (con un ascensore interno) o in alternativa avere un drone. All’interno del monumento troverai anche uno spazio museale.

  • Il monumento alle Scoperte è aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00 da ottobre a febbraio e dalle 10:00 alle 19:00 da marzo a settembre. L’ultimo ingresso consentito è 30 minuti prima della chiusura. I giorni di chiusura sono: il 1° gennaio, il 1° maggio e il 24, 25 e 31 dicembre.
  • Il biglietto d’ingresso al monumento, compresa la mostra e il belvedere costa 10 € (gratuito con la Lisboa Card).
Monumento alle Scoperte a Lisbona

Monumento alle Scoperte a Lisbona

Ingresso al monumento alle Scoperte a Lisbona

Ingresso al monumento alle Scoperte a Lisbona

Torre de Belém

La maestosa Torre de Belém, dichiarata Patrimonio UNESCO nel 1983, è il simbolo della città di Lisbona.

Questo elegante bastione venne costruito tra il 1514 e il 1520 e, pur essendo un edificio deputato alla difesa, fu eretto seguendo i dettami dello stile manuelino per celebrare il prestigio dei regnanti portoghesi. Al tempo della sua costruzione la torre si ergeva nelle acque del Tago, mentre ora, probabilmente a causa dello spostamento del litorale, si trova sulla sponda del fiume. L’interno della torre si sviluppa su più livelli: il primo è occupato dalla Sala del Governatore, il secondo dalla Sala del Re mentre al terzo livello si trova la Sala delle Udienze. La porzione inferiore invece era la sede dei cannoni, rivolti verso il mare per essere pronti a sparare in caso di pericolo. È possibile visitare gli interni della fortificazione anche se non c’è molto da vedere, il vero splendore della Torre de Belém è la sua struttura esterna così maestosa e riccamente decorata. Nelle giornate di sole, ammirare il profilo del bastione che si staglia contro il cielo azzurro è una gioia per gli occhi!

  • La Torre de Belém è aperta dal martedì alla domenica, dalle 9:30 alle 18:00 (la biglietteria chiude alle 17:00 e ultimo ingresso consentito è alle 17:30). I giorni di chiusura sono: i lunedì, il 1° gennaio, il giorno di Pasqua, il 1° maggio, il 13 giugno e il 25 dicembre.
  • Il biglietto di ingresso costa 8€ (gratuito con la Lisboa Card).
La Torre de Belém a Lisbona

La Torre de Belém a Lisbona

La Torre de Bélem a Lisbona

La Torre de Bélem a Lisbona

Ora che sai quali sono i must da non perdere a Lisbona potrai organizzare con facilità il tuo weekend nella capitale portoghese!

Lascia un commento per farmi sapere se queste informazioni ti sono state utili! E se ancora non lo fai seguimi su Instagram e Facebook per altri consigli di viaggio!

 

∗ i link presenti in questo articolo sono affiliati GetYourGuide, significa che se deciderai di acquistare il tour o il biglietto allora io riceverò una piccola commissione. Il prezzo per te sarà sempre lo stesso ma mi aiuterai a sostenere questo blog e potrò continuare a creare contenuti di qualità.

Grazie per il tuo supporto